Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Giovedì, 28 Novembre 2019 11:32  Asterio Tubaldi  Stampa  1179 

Recanati: si parlerà di transgender al Liceo Scientifico

Recanati: si parlerà di transgender al Liceo Scientifico

prevista la presenza di esperti istituzionali e del giovane transgender Mako Pilati  

Si farà, anche se non nell’immediato, l’assemblea richiesta dagli studenti del Liceo Scientifico Leopardi di Recanati sul tema dell’identità di genere. Il tema sarà trattato, comunque, oltre che con la testimonianza di Mako Pilati, un ex studente della stessa scuola, neo laureato in Filosofia, che ha fatto il percorso di transizione dall’identità femminile di origine a quella maschile, anche con l’intervento di uno specialista rappresentante di un ordine professionale o, comunque, istituzionale.

E’ quanto ha deciso il Consiglio d’Istituto in accodo con gli stessi studenti. Il dirigente scolastico, il prof Claudio Bernacchia, si dice soddisfatto delle conclusioni a cui è giunto il consiglio d’Istituto.

“Abbiamo tutti convenuto che è un incontro che deve essere preparato con calma e ci siamo dati per questo motivo un po’ di tempo in modo da garantire la presenza di diverse figure professionali, che si occupano di queste problematiche, oltre, naturalmente, quella del giovane”.

opinioni a confronto

13 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  30/11/2019 11:53  Anonimo825

    Esaminando il contenuto di certi commenti, è chiaro che questi incontri servono tantissimo. La questione disforia di genere non è conosciuta e addirittura demonizzata. Eppure è un qualcosa che può accadere a chiunque, ai nostri figli, ai nostri nipoti, ai nostri amici, ai nostri colleghi di lavoro, ai nostri vicini di casa. Di sicuro non seguono una moda e non si divertono affatto ad attuare questo cambiamento. Probabilmente è l'unica strada che possono percorrere per trovare un loro equilibrio, la loro identità. Recanati deve crescere anche sotto questo punto di vista, non può e non deve rimanere un paesotto di campagna. Anche se a qualcuno farà venire il voltastomaco, oggi la transizione è una realtà. Ringraziando il cielo, chi effettua questo percorso non resta più ai margini della società come qualche anno fa. Oggi le persone in transizione sono il ragazzo d

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 1  29/11/2019 17:43  Monica Malizia

    dal grado di cultura espresso nei commenti degli oscurantisti si capisce perchè l'Italia va a rotoli

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  3   Rimuovi


  • 2  29/11/2019 10:31  Anonimo717

    Cos'è questa una nuova materia studio del Liceo Scientifico?
    Transgender in quale campo occupazionale può trovare applicazione?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  5   Rimuovi


  • 3  29/11/2019 10:28  Vale46

    Secondo me è giusto far conoscere queste realtà posso solo immaginare il disagio di sentirsi prigionieri di un corpo che non si sente proprio.
    È anche giusto che all'assemblea partecipino oltre all'interessato anche qualche psicologo o specialista delle problematiche trattate.
    Chi ne fa un discorso politico è miope, pensa forse che il maschio destrorso è un esempio di testosterone?
    O come Bossi che chiudeva i comizi con il detto "ce l'ho duro"?
    Ma lasciate perdere e provate ad immedesimarvi nel disagio che può aver provato l'ospite in questione.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  5   Rimuovi


  • 4  29/11/2019 09:00  @MovimentoSocialSovranista

    Questi giovani, masse lobotomizzate e manipolate dallo spettacolo mediatico permanente, fanno benissimo a difendere i sacrosanti diritti dei trans ma hanno accettato, spero inconsapevolmente come sardine, l'annichimento dei diritti sociali (salute, lavoro, rappresentanza ecc) e l'esaltazione di quelli civili e quindi riferiti alla sfera personale. Hanno abbandonato la difesa del collettivo per concentrarsi solo alla difesa dell'io. Poveri sciocchi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  4   Rimuovi


  • 5  28/11/2019 21:49  Anonimo903

    E' un argomento che "va di moda" contro il quale non si può obiettare, altrimenti si viene tagliati fuori.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  6   Rimuovi


  • 6  28/11/2019 21:33  Anonimo386

    Sinceramente non vorrei essere troppo pessimista e generalizzare troppo. Questi giovani non hanno discorsi da affrontare o peggio non sanno più che fare???
    Mi auguro di no....
    Soprattutto questi non sono né miti né eroi...
    Ragazzi parlate prima di tutto con chi vi ha dato la vita che sono maschio e femmina. Punto.
    Altro non esiste....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  6   Rimuovi


  • 7  28/11/2019 21:21  Anonimo274

    Siamo quasi alle soglie del 2020 ed è giusto che i giovani di oggi ,sappiano ... nei piccoli paesi vivono persone con i paraocchi a 360⁰ ... il mondo va avanti ed è giusto sapere ...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  9   Rimuovi


  • 8  28/11/2019 20:13  Anonimo338

    Ma forse è il caso che pensiate a studiare anziché pensare ai transgender!!!
    Comunque il preside doveva mantenere la sua posizione.
    Non gli devono dare troppa importanza .. sono ragazzi di sinistra che iniziano ora a rompere .. figuriamoci quando saranno grandi!!!

    La scuola pensi ad insegnare le materie scolastiche.. per il resto ci sono i genitori.. gli amici..

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  6   Rimuovi


  • 9  28/11/2019 18:07  Anonimo796

    e un prete? non ce lo chiamate un prete?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  4   Rimuovi


  • 10  28/11/2019 13:52  Anonimo751

    Ancora? ma che palle!!!!!!!
    Ma una scuola pubblica seria ci sarà mai in Italia!!!!!
    Ecco perchè i giovani dopo diplomati non trovano lavoro
    e sono costretti a fuggire all'estero!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  9   Rimuovi


  • 11  28/11/2019 12:19  Anonimo649

    E' una mezza vittoria, consiglio il signor Pilati di portarsi un esperto ( o un avvocato) anch'egli, altrimenti l'incontro potrebbe trasformarsi in un processo a suo carico. E se possibile registrate tutto.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  6   Rimuovi


  • 12  28/11/2019 12:10  E lItalia che non cè più

    Non capisco perché questi giovani hanno così tanta necessità di fare un incontro sull'identità di genere !!??
    Fatevi seguire da babbo e mamma ... è meglio!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    12  9   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür