Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Lunedì, 02 Dicembre 2019 20:47  Asterio Tubaldi  Stampa  949 

Il Circolo Ricreativo Culturale di Castelnuovo ha festeggiato 100 anni di vita

Il Circolo Ricreativo Culturale di Castelnuovo ha festeggiato 100 anni di vita

 

Cento anni fa nel borgo di Castelnuovo da una costola della Società Operaia di Mutuo Soccorso Recanatese, nasceva “La Società”.

In un rione denso di storia, pieno di artigiani e di piccoli e grandi artisti, era necessario dare una risposta che sul sul piano sociale e ricreativo sapesse coniugare sia le esigenze presenti e maggiormente impellenti, che quelle future di una realtà in continuo sviluppo.

Il Circolo è sempre stato un fondamentale punto di riferimento in termini di accoglienza e di identità sociali, sia per il borgo stesso che per tutti i recanatesi.

Il consiglio direttivo del Circolo Ricreativo Culturale B. Gigli, conosciuto anche come “Dopo Lavoro” e il suo Presidente Giorgio Guardabassi, per ricordare i cento anni vita e di storia del sodalizio, domenica scorsa ha organizzato una festa molto partecipata con un ricco programma.

Davanti ad un folto e interessato pubblico e alla presenza dei nostri sindaci e presidenti del sodalizio passati e presenti, la manifestazione è iniziata con lo scoprimento dell’opera che ricorda i 100 anni di vita e di storia del Circolo; tale opera, realizzata dal ceramista Giuseppe Bertini, è stata apposta nella sala conferenze. La serata è poi proseguita con la consegna delle Benemerenze ai Sindaci: Ferdinando Foschi, Gino Isolani, Luca Marconi, Roberto Ottaviani, Fabio Corvatta, Francesco Fiordomo e per agli attuali amministratori, Mirco Scorcella e Rita Soccio; di seguito sono state consegnate altre benemerenze agli ex presidenti o ai loro familiari come; Armando Palmucci, Mariano Magagnini, Federico Autunnali, Francesco Argentati, Guzzini Pierino, Beniamino Gigli, Alfredo Bitocchi, Ernesto Sabbatini, Bruno Carestia, Mariano Frogioni, Alfredo Moroni, Marino Borsella, Guido Negri, Ermete Corsalini, Eleuterio Negri, Gildo Cocchi, Giovanni Tanoni, Luciano Lorenzetti, Antonio Tacconi, Renzo Guardabassi, Ferruccio Lorenzetti, Giorgio Gurdabassi. Targhe di encomio sono state consegnate al presidente Ancescao Provinciale Angelo Formica, al ceramista Giuseppe Bertini per l’opera realizzata e al consigliere Antonio Baleani per l’impegno profuso.

Subito dopo ha avuto inizio un emozionante concerto lirico, eseguito dai tenori  Franco Corinaldesi, Mario Leonardi, Pierluca Trucchia con al pianoforte il M° Saverio Santoni, che ha allietato e vivacizzato la serata con brani celebri del repertorio Gigliano che hanno riscosso scroscianti applausi. Ha condotto magistralmente la serata Nickla Cingolani. Questa bellissima serata ha voluto anche tramandare alle nuove generazioni un grande patrimonio sociale e culturale che deve essere mantenuto e rilanciato per tenere vivi quei valori che appartengono alle nostre tradizioni.

La storia del Sodalizio appartiene interamente alla città; si tratta di un bene sociale che ha dato frutti importanti alla collettività e che nel 2007, in occasione del 50° anniversario della scomparsa del grande Tenore concittadino, è stato intitolato proprio a quest’ultimo. Per la solenne occasione si pubblicò anche un libro dal titolo ”Castelnuovo tra l’Ottocento e il Novecento” oggi già diventato prezioso.

Recanati 02-dicembre-2019

                                              Il Direttivo del Circolo Ricreativo Culturale Beniamino Gigli

 

 

opinioni a confronto

3 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  04/12/2019 05:33  Anonimo212

    Castelnuovo è uno dei pochi spazi storici di Recanati ancora SISfree. Difendete l'indipendenza del vostro territorio spade in pugno, o valorosi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  03/12/2019 23:21  Anonimo215

    anonimo 387 ma tu dove hi sentito che a Castelnuovo c'e' stato un don Castagnari? Semmai don Alessandro Ottaviani

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 2  03/12/2019 14:44  Anonimo387

    Castelnuovo è sempre stato un rione molto coeso, basti pensare che un tempo quando si vedeva un funerale affollatissimo si chiedeva se il defunto non fosse di Castelnuovo. Infatti tutto il quartiere partecipava. Castenuovo ha anche avuto per molto tempo un grande parroco santo, don Castagnari. L'Istituto musicale Beniamino Gigli era l'iniziativa giusta al posto giusto, non potrebbe avere un qualche ulteriore sviluppo?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
rinnovar2-sponsor silver
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
09
12
2019
RECANATI-JESI, GRANDE PROVA DI VOLONTA’ DEI LEOPARDIANI

RECANATI-JESI, GRANDE PROVA DI VOLONTA’ DEI LEOPARDIANI

Cuccoli si infortuna, Armento, Raponi, Ottaviani e Larizza trainano la rimonta

08
12
2019
Poker di Pera e la Recanatese ritrova la vittoria, 4 a 3 al Porto Sant'Elpidio

Poker di Pera e la Recanatese ritrova la vittoria, 4 a 3 al Porto Sant'Elpidio

Dopo quattro turni i giallo rossi ritrovano i tre punti, gara pirotecnica al Tubaldi

07
12
2019
Recanatese, il punto a metà stagione del settore giovanile

Recanatese, il punto a metà stagione del settore giovanile

Intervista al responsabile Thomas Zani

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür