Stampa questa pagina

Mercoledì, 11 Dicembre 2019  Asterio Tubaldi  1196 

La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario

La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario

 

Siamo alla fine dell’anno,un periodo di splendore di luci natalizie,periodo che ci deve far pensare intensamente alla nascita di Gesù che milioni e milioni di persone in tutto il mondo festeggiano.

Il mio pensiero si sofferma anche su ciò che tragicamente avviene nel mondo,a ciò che si ripete da anni in Israele,dove il terrorismo non si ferma,i missili continuano ad arrivare e Israele risponde mentre il processo di pace ristagna.

Vorrei sentire voci elevarsi contro gli attacchi suicidi di ragazzi e ragazze,costretti a usare la loro vita come mezzo di offesa. La fede proibisce di usare la propria vita per causare la morte degli altri.

Colgo l’occasione anche quest’anno per inviare un grande ringraziamento anche a nome degli”Amici di Israele” , a coloro che mi hanno  dato e mi danno la possibilità di far conoscere Israele e il  popolo che rappresenta; conoscenza non certo facile,troppo diversa dalle semplificazioni di molta parte della pubblica opinione.

Mi permetto di inviare agli avversari di Israele, ai”buoni”, a tutti quelli che usano la figura di Gesù per far politica e delegittimare il  popolo ebraico,un consiglio,un suggerimento: iniziate dal nuovo anno a seguire la strada della tranquillità,della verità e soprattutto dell’obiettività.

ALBERT EINSTEIN, premio Nobel di religione ebraica disse: “La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario”.

AUGURI ! Galliano Nabissi.

 

3 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!