Stampa questa pagina

Sabato, 21 Dicembre 2019  Asterio Tubaldi  736 

La scuola secondaria San Vito di Recanati si aggiudica il secondo premio del Progetto Alugame 2019

La scuola secondaria San Vito di Recanati si aggiudica il secondo premio del Progetto Alugame 2019

 

I ragazzi della II A, II B, III A e III B della scuola media San Vito dell’istituto Comprensivo “N. Badaloni” di Recanati si sono recati mercoledì 18 dicembre 2019 al Palasport Eurosuole Forum di Civitanova Marche per partecipare alla finale di ALUGAME, un progetto didattico itinerante per le scuole secondarie di I grado della Regione Marche, sviluppato dalla società Peaktime con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare e in collaborazione con CIAL, Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo degli imballaggi di Alluminio. La competizione si svolge ormai da qualche anno e si impegna a diffondere in maniera innovativa e coinvolgente valori e conoscenze sul tema della cittadinanza attiva attraverso una gara a quiz, le cui domande riguardano appunto i temi della raccolta differenziata e della salvaguardia dell’ambiente.

Alla finale hanno avuto accesso cinquantanove classi provenienti da tutta la regione Marche, scelte tra quelle che nel mese di novembre avevano superato le selezioni interne ai vari istituti comprensivi.

La gara, suddivisa in due manche, è stata molto combattuta perché per ottenere il massimo del punteggio le classi si dovevano impegnare non solo a rispondere correttamente a tutte le domande, ma anche a farlo nel minor tempo possibile, schiacciando il pulsante elettronico più velocemente di tutte le altre.

La classe III B si è classificata seconda, dopo la III A dell’Istituto Comprensivo “Evangelista di Piandimeleto”. La squadra recanatese si è aggiudicata un premio di 500€ da spendere in attrezzature per la scuola!

I ragazzi vincitori sono rientrati felici di aver partecipato ad un evento così straordinario, di aver dimostrato una buona preparazione e di aver contribuito ad accrescere il patrimonio della scuola, con grande soddisfazione della Dirigente Scolastica Annamaria De Siena, dei docenti di scienze Elisabetta Pigini e di tecnologia Andrea Palmioli e degli altri insegnanti della classe che hanno accompagnato gli studenti alla manifestazione: Elena Dini, Patrizia Gasparroni e Paola Scorcella.   


1 commento