Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 22 Dicembre 2019  Redazione Sport  Stampa  402 

Il Matelica sbanca il Tubaldi 2 a 1, la Recanatese perde scontro diretto e secondo posto

Il Matelica sbanca il Tubaldi 2 a 1, la Recanatese perde scontro diretto e secondo posto

Finale d'anno amaro per i leopardiani

La Recanatese trova sotto l'albero di Natale una sconfitta interna che costa il secondo posto in classifica. A sbancare il Tubaldi e a scavalcare i leopardiani aggiudicandosi lo scontro al vertice è il Matelica che si è imposto con il risultato di 2 a 1. Un calcio di rigore e un autogol hanno consegnato i tre punti alla compagine di Colavitto contro una Recanatese che al di la delle indisponibilità degli attaccanti Pera e Titone, non è più quella brillante e concreta di inizio stagione. Il gol di Pezzotti che ha riaperto la partita nel finale ovviamente non basta a rendere amaro il panettone per una compagine che nelle ultime cinque giornate ha subito ben tre sconfitte incassando quattordici gol denotando una tenuta difensiva piuttosto ballerina. Ora la sosta, si ritorna in campo il 5 gennaio al Tubaldi contro la Jesina per la prima di ritorno, servirà a mister Giampaolo per ricaricare le batterie e correggere gli errori emersi in questo mese di dicembre. La cronaca. Prima dell’inizio della partita il capitano Nodari ha ricordato la scomparsa del tifoso giallorosso Corrado Carloni. Il Matelica mantiene il possesso nei primi minuti ma Il primo squillo al 15’ è della Recanatese, punizione dalla trequarti calciata da Pezzotti, Nodari viene anticipato al momento del tiro. Al 20’ cross dalla destra di Visconti, il pallone rimbalza a terra e prende velocità, Sprecacè para con qualche difficoltà. Al 24’ azione in verticale del Matelica, combinazione Moretti-Leonetti, Nodari in scivolata evita il peggio e concede l’angolo. Al 30’ cross basso di Pezzotti, Urbietis non trattiene il pallone ma nessun giallorosso è pronto a raccogliere la palla vagante. Al 33’ azione del Matelica, Bugaro parte dalla destra si accentra e conclude di sinistro, bella conclusione che però sorvola la traversa. Al 35’ altra combinazione degli attaccanti del Matelica, Dodi salva su Leonetti. Il primo tempo finisce con il risultato di 0-0. Nel secondo tempo parte forte il Matelica. Al 51’ palla filtrante di Croce per Moretti, Rutjens sgambetta l’attaccante biancorosso e l’arbitro assegna il calcio di rigore per il Matelica. Leonetti dal dischetto spiazza Sprecacè e porta in vantaggio gli ospiti. Al 61’ punizione di Croce e grande risposta di Sprecacè che evita lo 0-2. Spinge ancora il Matelica, al 64’ conclusione di Bordo che esce di poco a lato. Al 65’ il Matelica raddoppia, sul cross di Moretti Nodari devia di testa nella propria porta. Al 77’ accorcia le distanze la Recanatese, salvataggio sulla linea di Di Renzo sulla conclusione di Monachesi, sul proseguimento dell’azione Pezzotti di sinistro batte il portiere biancorosso. Nel finale non succede più nulla, al Tubaldi il Matelica batte la Recanatese e la supera passando al secondo posto, rosicchiando tre punti alla capolista San Nicolò Notaresco che interrompe la sua marcia in quel di Fiuggi perdendo 3 a 1 anche se il vantaggio sull'inseguitrice è comunque di otto punti al giro di boa.


17° Giornata di Campionato Serie D Girone F
RECANATESE – MATELICA 1-2
RECANATESE: Sprecacè, Dodi, Monti, Lauria (68’ Giaccaglia), Nodari, Rutjens, Pezzotti, Raparo (83’ Esposito), Pedroni, Borrelli, Palmieri (75’ Monachesi).
A disposizione: Santarelli, Polidori, Guercio, Lucci, Lombardi, Vignoli.
Allenatore: Federico Giampaolo.
MATELICA: Urbietis, Visconti, Di Renzo, Croce, Pupeschi, De Santis, Bugaro (69’ Fioretti), Bordo, Moretti, Leonetti (79’ Massetti), Barbarossa (87’ Peroni).
A disposizione: Amoroso, Demoleon, Busi, De Luca, Staffolani, Barbetta.
Allenatore: Gianluca Colavitto.
Arbitro: Niccolò Turrini (Firenze), 1° Ass. Glauco Zanellati (Seregno), 2° Ass. Sergiu Petrica Filip (Torino).
Reti: 51’ Leonetti su rig. (M), 65’ autogol di Nodari (M), 77’ Pezzotti (R).
Ammoniti: Rutjens (R), Giaccaglia (R)
Calci d’angolo: 5-5
Note: 600 spettatori

 

 

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  23/12/2019 21:53  Anonimo774

    "FORZA ROMA"!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  23/12/2019 09:56  Anonimo885

    Se continua così il panettone lo mangia ma l'uovo di pasqua ci sono dubbi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür