Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Agosto 2020 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

ARCHIVIO NOTIZIE

Martedì, 07 Gennaio 2020  Asterio Tubaldi  Stampa  614 

È tempo di Appennino

È tempo di Appennino

Recanati 11 gennaio 2020 ore 17 presso l'Ass. ALTRAECO

Durante i suoi cammini attraverso gli Appennini,  Francesco d'Assisi dialoga con gli uccelli e a Gubbio parla con il lupo; la transumanza non ci sarebbe senza le pecore e i cani-pastore; le merci che dalla costa adriatica vengono portate con dei carri lungo la valle del Chienti fino allo snodo viario di Pontelatrave sono poi caricate sui muli per arrivare fino in Abruzzo. Gli animali selvaggi sono oggi i protagonisti di un turismo legato allo sviluppo del Parco nazionale dei monti Sibillini. Nella definizione del paesaggio appenninico dal medioevo ad oggi il rapporto tra l'uomo e gli animali sia quelli selvaggi, sia quelle addomesticati dall'uomo ed utilizzati nel suo lavoro, risulta di fondamentale importanza per l'organizzazione di ogni attività economica e sociale. Questo aspetto è parte integrante della lunga storia della dorsale appenninica dell'Italia centrale.

         Di tutto ciò si parlerà nel corso dell’incontro che si terrà sabato 11 gennaio a Recanati, presso l’Associazione Altra Eco con Augusto Ciuffetti, autore del libro Appennino. Economie, culture e spazi sociali dal Medioevo all’età contemporanea, e i suoi compagni di viaggio, con i quali tesserà i fili e le trame di un racconto collettivo sul nostro Appennino.

L’incontro di Recanati è la seconda di una lunga serie di tappe che attraverseranno paesi e città da Ussita a Urbino, da Fabriano ad  Ascoli Piceno e Macerata, da Amatrice a Camerino. Molte le associazioni che hanno collaborato e collaboreranno all’iniziativa promossa dai Cantieri Mobili di Storia, un progetto dell’Istituto Storico di Macerata.

1 commento

  • 0  13/01/2020 16:16  Anonimo770

    Gli storici stanno facendo la loro parte e molto bene. Ma l'incontro, con ampio parterre di amministratori diligentemente omaggiati, è stata una ulteriore passerella per gente che vuole apparire molto e fare poco, o niente, o anche fare danni. Gli immobili inagibili terremotati a Recanati pagano l'IMU al 50% (si vergognino gli amministratori in prima fila in bella mostra), la ricostruzione non si vede sugli Appennini e si vede poco anche qui (Palazzo Comunale a parte), le ordinanze si sussseguono contraddicendosi l'una con l'altra. Non riescono nemmeno a fare un testo unico e univoco di riferimento, alla faccia della certezza del diritto. E gli avvisi di garanzia sono dietro l'angolo vedi nonna Peppina e tanti altri disgraziati che oltre ad aver perso tutto sono pure inquisiti. Questo è pur sempre il paese in cui Pinocchio va in galera per essere stato derubato.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür