Stampa questa pagina

Lunedì, 13 Gennaio 2020 21:28  Asterio Tubaldi  379 

Loreto: VIA ALDO MORO – CASTAGNANI: SI RISOLVA IL PROBLEMA DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Loreto: VIA ALDO MORO – CASTAGNANI: SI RISOLVA IL PROBLEMA DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

vanno anche rivalutate le condizioni di viabilità del venerdì per un lato della strada

Di barriere architettoniche a Loreto, meta di pellegrinaggi, purtroppo ne esistono tante e non solo nel Centro Storico. Il caso dei recenti lavori effettuati in via Aldo Moro è al centro di un intervento del consigliere comunale di Loreto Libera, Gianluca Castagnani. Si tratta del fatto che gli scivoli per le carrozzine non trovano la corrispondente risalita nel marciapiedi antistante e chi è dotato di un girello per deambulare o una carrozzina si trova di fronte ad un vero e proprio ostacolo insormontabile. Si è costretti così a percorrere un lungo tratto del medesimo marciapiedi finchè non si trova un varco per risalire, il tutto entro la carreggiata percorsa dalle auto con il rischio di essere coinvolti per la scarsa visibilità.

Di venerdì, inoltre , queste discese sono occupate da merce o da furgoni degli ambulanti che svolgono il loro regolare lavoro ma che loro malgrado si trovano assegnato un posto di fronte a questi scivoli.

Scrivendo al Comune Castagnani evidenzia come essendoci dei posti liberi per gli ambulanti nel lato dei civici “dispari” della strada si potrebbero spostare i pochi “banconi” in quel lato, lasciando così, anche di venerdì, libera la corsia dei civici pari in modo che la connessione con via Tondini torni libera e circolabile. Il tutto è motivato anche dal fatto che la locale Caserma dei Carabinieri, secondo Castagnani, deve avere la massima libertà di movimento in ogni ora, diurna e notturna della settimana. E il lato dei numeri civici pari di via Aldo Moro costituisce un “corridoio” che mette subito in connessione la Caserma con via Bramante e la SP 77.

Il tutto – conclude Castagnani - nell'ottica della previsione della garanzia della massima sicurezza per pedoni (anche quelli ovviamente che frequentano il mercato del venerdì) e autoveicoli e per la razionalizzazione del mercato medesimo, dopo un periodo diciamo così “di sperimentazione” nelle sue nuove modalità.

 

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!