Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 22 Gennaio 2020  Asterio Tubaldi  Stampa  580 

4 ANNI SENZA GIULIO REGENI: SABATO 25 GENNAIO ANCHE PORTO RECANATI CHIEDERA’ VERITA’ E GIUSTIZIA.

4 ANNI SENZA GIULIO REGENI: SABATO 25 GENNAIO ANCHE PORTO RECANATI CHIEDERA’ VERITA’ E GIUSTIZIA.

 

Il 25 gennaio 2016, a Il Cairo, veniva sequestrato il ventottenne ricercatore italiano Giulio Regeni e il 3 febbraio veniva ritrovato il suo corpo senza vita, torturato e trucidato in modo barbaro. Quattro anni dopo, verità e giustizia sembrano ancora troppo lontane.

Per questo, nel giorno dell’anniversario del sequestro, sabato 25 gennaio, tante piazze italiane saranno animate e illuminate da chi vuole unirsi a Paola e Claudio Regeni, i genitori di Giulio, per rinnovare instancabilmente la richiesta di giustizia per il giovane dopo troppe promesse cadute nel vuoto.

A Porto Recanati, il ritrovo sarà alle ore 19 in Corso Matteotti, nello spazio antistante l’ex Scuola Diaz, oggi sede della Biblioteca comunale: alle 19.41, l’ora esatta in cui Giulio inviò l’ultimo sms prima di sparire, verranno accese delle fiaccole, luci che vogliono squarciare il buio dell’omertà.

L’evento è organizzato da Amnesty Macerata in collaborazione con alcuni cittadini e in collegamento con Amnesty Ancona e Amnesty International Italia.

Eleonora Tiseni

3 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  27/01/2020 11:35  Anonimo730

    Facciamo un triste gioco, vediamo chi sa qualche cosa di Vakhtang Enukidze, anch'egli giovane e sano "improvvisamente" morto dopo essere venuto a stretto contatto con la polizia, questa volta italiana, in quel di Gradisca. Un appello ad Amnesty chiediamo verità all'Egitto e anche all'Italia. Vakhtang non ha una meravigliosa sorella come ha avuto Stefano Cucchi. Cerchiamo di far sì che almeno per una volta ottenere verità e giustizia non sia solo un privilegio per ricchi .

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  25/01/2020 10:29  Anonimo212

    Figurarsi, lo Stato Italiano ha rimandato l'Ambasciatore al Cairo e i rapporti tra i due paesi sono amichevoli. Vergogna. Grazie Amnesty.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  23/01/2020 15:26  Anonimo492

    Per lo Stato italiano la vita di un cittadino (giovane, onesto, studioso, promettente) vale meno di un barile di petrolio.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür