Stampa questa pagina

Domenica, 09 Febbraio 2020 08:52  Asterio Tubaldi  1184 

La Città di Recanati rende omaggio a Piero Cesanelli

La Città di Recanati rende omaggio a Piero Cesanelli

L’amministrazione comunale ha deciso, infatti, di intitolare al patron di Musicultura, Piero Cesanelli, scomparso il 28 settembre scorso a causa di una grave malattia, il piazzale davanti al Teatro Persiani, in via Cavour, dove presto sarà aperto anche il Museo della Musica.

Piero Cesanelli, 73 anni, recanatese doc, nel 2013 si era sposato con Paola Promisqui. Laureato in Lettere, ha dapprima insegnato per circa 20 anni per poi dedicarsi alla sua passione di sempre, la musica. Ha pubblicato due album: Fuoristagione e Generazione improvvisata. Poi la nascita di Musicultura grazie alla sua passione e alla sensibilità del poeta Vanni Pierini: prima nel 1990 in sordina a Recanati e poi piano piano il grande salto allo Sferisterio di Macerata.

La cerimonia d’intitolazione, probabilmente, sarà il prossimo 21 aprile quando a Recanati saranno presentati i finalisti della nuova edizione di Musicultura, la prima senza Piero.

“Ogni volta che andremo a teatro o passeggeremo in centro, commenta Francesco Fiordomo a cui si deve da sindaco il ritorno di Musicultura e Lunaria a Recanati, incontreremo nuovamente Piero, la sua cultura, la sua arte raffinata, la sua passione, il suo amore per Recanati!”

opinioni a confronto

11 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!