Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 26 Febbraio 2020 08:25  Asterio Tubaldi  Stampa  965 

Dura lex sed lex...

Dura lex sed lex...

 le riflessioni sul coronavirus di Rosalba Ubaldi, vice sindaco di Porto Recanati

Tuttavia, io penso che siamo in mano a persone con qualche problema e qualche volta questo vada detto, anche da me che di solito mi astengo dal farlo.

Per ordine :

oggi alle 15.30 si è conclusa una riunione in Prefettura in cui si è cercato di mettere ordine sulle modalità di ricorso ai numeri di emergfenza. La massima e inappropriata affluenza al 118 ha determinato un intasamento tale dei centralini che un eventuale paziente vero, colpito da infarto, non avrebbe potuto trovare ascolto e magari una vita non avrebbe potuto essere salvata.

Stamane tutti in attesa della Conferenza tra i Governatori e la Presidenza del Consigli:
dalla conferenza stampa del Presidente Conte, apprendiamo che non ci saranno linee generali valide su tutto il territorio nazionale e che le Regioni non coinvolte non avrebbero dovuto adottare limitazioni quali chiusura delle scuole e di tutte le manifestazioni culturali, sportive e di ogni altro tipo che avrebbe rappresentato una aggregazione tra un numero notevole di persone.

Quindi, Prefettura di Macerata e Governo comunicano che le Marche avrebbero potuto continuare, senza limitazioni, la vita di sempre.

Ore 19.07 : arriva l'Ordinanza del Presidente della Regione Marche : scuole di ogni ordine e grado chiuse. Vietate tutte le manifestazioni etcccc. Dietrofront rispetto a tutto quanto detto prima. Nuovo giro di valzer con scuole ed educatori. Ordinanza da interpretare. I vari Sindaci cercano di trovare risposte a mercati, palestre, oratori, discoteche, fiere etcc, etccc

Ore 22.20 : Il Governo impugna l'Ordinanza della Regione Marche.

Ore 22.30 : la Regione Marche annuncia un caso dubbio a Pesaro o provincia di Pesaro. Tempismo inappuntabile.

Dunque : Le linee guida del Governo parlano di differenziazione tra province. Quindi se è vero che a Cattolica (Romagna) c'è stato un caso di coronavirus , la provincia che avrebbe potuto adottare misure cautelari sarebbe quella di Pesaro. Se un nuovo caso è stato rilevato a Pesaro - ancora da confermare peraltro - , la provincia coinvolta nella limitazione cautelare, al massimo sarebbe quella di Ancona. Ma che c'entrano Macerata, Fermo ed Ascoli ?

Come si fa a non comprendere tutti i riflessi negativi di un provvedimento di questo genere?

Perchè non si considerano i danni diretti ed indiretti di provvedimenti che la gente non riesce a comprendere ? Inutile invitare ad evitare forme di psicosi collettiva se poi chiudiami tutto e non si capisce perchè.

Spero tanto che nulla c'entrino ripicche, risentimenti e bracci di ferro, ma da vecchia democristiana non posso dimenticare che "a pensar male si fa peccato ma ci si azzecca quasi sempre ".

Diversamente non mi spiego perchè lo stesso provvedimento adottato dai Governatori di Liguria e Friuli, all'epoca in assenza di casi conclamati, non sia stato impugnato dallo stesso Governo.

Spero infinitamente che questo sia assolutamente inveritiero.

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  26/02/2020 16:39  Anonimo503

    Shhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  26/02/2020 15:32  Anonimo612

    ok ho capito, ci vuole un idiota come me per dirvi che il virus è oramai dappertuto (e da settimane)...non c'è problema, mi prendo gli insulti, ORA..ma un domani vi risponderò con gli interessi....sottolinenadovi tra l'altro che lo aveva capito anche un idiota come me.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 2  26/02/2020 09:54  Anonimo277

    Hanno fatto intasare il 118 senza pensare a un numero di telefono diverso e alternativo. Poi hanno aggiunto il 112, senza rendersi conto che in certe regioni è ancora in "carico" ai Carabinieri. Alla fine è spuntato il 1500, ma anche qui lunghissime attese e telefoni occupati. Colpa del Governo centrale? Colpa della Regione? Di certo figlio della superficialità delle attuali classi politiche e dei loro tecnici-cortigiani.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 3  26/02/2020 09:40  Ario Roncitelli

    A parte la citazione andreottiana e non democristiana, la signora vicesindaco (?) farebbe bene a tenersi alla larga da un dibattito dal retrogusto elettoralistico. Faccio notare che nella gestione di questa vicenda c'è tutta l'approssimazione di cui siamo capaci noi italiani quando, superata la vera emergenza (es. il terremoto) c'è da mettere mano a un piano d'azione organico e razionale. Il panico, la paura, il terrore si sono diffuse oltre ogni ragionevole limite perchè, quando la vicenda è emersa in Cina, la cosa che si è sempre messa in evidenza è stato il legame tra infezione e morti, secondo un bollettino quotidiano che, in Italia, nazione dalla popolazione pari a una "piccola" provincia cinese, faceva venire i brividi. La situazione così è andata sotto controllo e ora i vertici governativi italiani esprimono tutto il loro peggio di vanità e presunzione. Arrivare a ipotizzare provvedimenti restrittivi a secondo delle province è quanto meno ridicolo e frutto della vecchia mentalità burocratico-politica, che considera sempre il tornaconto elettorale rispetto all'interesse generale. Piuttosto, viste le limitazioni volute dal governo centrale o dalle regioni, è poi vero che il virus si diffonde SOLO con uno starnuto, la cui "gittata" non è poi tanto lunga (verosimilmente meno di un metro)? O anche questa è una balla da politicanti? Infine, signora, abbandoni questo campanilismo miserevole, il vero cancro della vita politica marchigiana, di una regione che non riesce mai a presentarsi unita.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür