Stampa questa pagina

Domenica, 01 Marzo 2020  M.Nardi  1307 

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

La Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria di Tolentino e si allontana nuovamente dalla vetta scivolando a meno 7 dal Matelica corsaro contro il Vastogiraldi. I giallo rossi, che non perdevano dalla seconda del girone di ritorno contro l'Agnonese, vengono superati 3 a 1 e perdono anche la ghiotta occasione di accorciare le distanze nei confronti del San Nicolò Notaresco sconfitto in casa dalla Vastese. A giustiziare i leopardiani sono stati due dei tanti ex di turno in campo al Della Vittoria. Ruci, che ha giocato all'ombra del colle fino allo scorso mese di novembre, alla mezz'ora sblocca la situazione con una bella conclusione dopo che i cremisi erano andati vicini al bersaglio impegnando in un doppio miracolo Marcantognini. Prima dell'intervallo è il bomber di casa Minnozzi a ribaltare la situazione sfruttando la sponda di un'altro ex, Padovani. Nella ripresa la Recanatese si vede con Pezzotti il cui tiro viene salvato sulla linea da Labriola. Poco più tardi è la stessa ala giallo rossa a trovare il guizzo che riapre la contesa segnando il suo quarto gol con la casacca leopardiana. Ma a venti minuti dalla fine il neo entrato Capezzani, altro ex della partita, mette definitivamente la parola fine al

derby e ai sogni di gloria di una Recanatese che non riesce a dare continuità ai propri risultati. Espulso per proteste mister Giampaolo, si è rivisto in campo sin dal primo minuto bomber Pera che assieme a Borrelli e Titone non sono incappati in una giornata particolarmente brillante.  Resta l'amaro in bocca ma la gara odierna non era certo delle più morbide considerato il magic moment che sta attraversando il Tolentino, semifinalista in Coppa Italia. Di sicuro una squadra lontana parente di quella vista al Tubaldi nel girone d'andata. Ora il calendario prevede la gara interna contro l'Atletico Terme Fiuggi pesantemente sconfitto in casa con un poker. Servono i tre punti per continuare a mantenere accesa la fiammella della speranza e provare a mantenere il passo delle prime tre in classifica.

 

5 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!