Stampa questa pagina

Mercoled√¨, 04 Marzo 2020 19:14  Asterio Tubaldi  581 

blitz antidroga a Civitanova Marche della Guardia di Finanze

blitz antidroga a Civitanova Marche della Guardia di Finanze

sequestrati circa 62 grammi di cocaina, oltre a denaro contante

Prosegue l’attività della Guardia di Finanza finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, attraverso il quotidiano controllo del territorio ed in particolare del tratto costiero maceratese.

Nell’ambito di tali servizi ed a seguito di una pregnante attività informativa, infatti, i finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno sottoposto a controllo un cittadino albanese, già noto in quanto gravato da precedenti specifici, il quale, sceso dalla propria autovettura, alla vista degli operanti tentava di disfarsi di un involucro, risultato contenere circa 1 grammo di cocaina.

In flagranza di reato, i finanzieri procedevano alla perquisizione personale e dell’abitazione dell’uomo. In particolare, durante la perquisizione domiciliare, si scopriva la disponibilità di ulteriore locale mansarda, dove si estendevano le operazioni di servizio. Qui, grazie al fiuto del cane antidroga Edir, veniva rinvenuto, occultato all’interno di una borsa di plastica contenente capi di vestiario, un involucro di cellophane trasparente contenente oltre 60 grammi di cocaina.

La perquisizione veniva altresì estesa all’autovettura dell’uomo, dove il fiuto del cane antidroga permetteva di rinvenire, occultato in un vano ricavato sotto il volante, un altro involucro contenente circa 1 grammo di cocaina.

Complessivamente, sono stati sottoposti a sequestro circa 62 grammi di cocaina, l’autovettura utilizzata, 985 euro in contanti in vario taglio, ritenuti proventi dell’attività illecita, nonché materiale strumentale al reato di spaccio.

L’uomo è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e, su disposizione della locale Autorità Giudiziaria, associato presso la Casa Circondariale di Ancona-Montacuto.

L’attività di servizio si inserisce nel più ampio dispositivo di contrasto al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, costante impegno della Guardia di Finanza che mira alla salvaguardia della vita umana.