Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 27 Ottobre 2010 23:04  Asterio Tubaldi  Stampa  504 

La pista ciclabile pomo della discordia

ricorso al Consiglio di Stato per un equo indennizzo
La pista ciclabile pomo della discordia fra un privato, il Comune e la Regione Marche. Si tratta di una vicenda che inizia nel 1989 quando il Comune procede all'esproprio con urgenza, su incarico della Regione per la realizzazione di una pista ciclabile sovra comunale lungo il fiume Potenza, di circa 3.000 mq di terreno agricolo di proprietà della recanatese Anna Maria Fedeli, residente in via Montefiore e titolare di una azienda agricola. Nel 2001 la commissione provinciale espropri di Macerata stima il valore dei terreno all'incirca sui 26.000 euro. I due enti pubblici, però, devono subito vedersela con il privato che nel 2004 ricorre al Tar, sia contro il Comune che contro la Regione, giudicando non congrua la valutazione del terreno e chiedendo un equo indennizzo per il danno causato alla sua azienda agricola. A sostegno della sua richiesta la Fedeli fa presente che prima i suoi terreni gli fruttavano molto di più mentre ora, avendo cambiato la loro vocazione agricola, c'è stata una svalutazione del terreno e conseguentemente della sua azienda quantificando il risarcimento del danno in 226.206,20 euro più gli interessi e conseguenti rivalutazioni. In altre parole la Fedeli giudica non appropriata la somma di 26 mila euro chiedendone una 8 volte superiore. Il Tar, però, entrando nel merito del ricorso nel 2010, ha deciso che la quantificazione fatta all'epoca dalla commissione provinciale espropri era giusta riconoscendo solo un allineamento sull'originaria determinazione dell'indennizzo, di soli 119,32 euro. Oltre, cioè, alla cifra già calcolata dalla commissione provinciale di circa 26.000 euro dovevano essere aggiunti altri 119 euro. Somma che per metà è a carico del Comune e l'altra metà della Regione. Una facezia che ha indotto l'interessata ad impugnare la sentenza del TAR presentando appello al Consiglio di Stato per ottenerne l'annullamento e la riforma. A suo tempo il Comune aveva incaricato della sua difesa l'avvocato recanatese Elisabetta Smigliani che ora è stata riconfermata concordando con il professionista per le proprie prestazioni un compenso complessivo di 9.800 euro comprensivo di spese.
opinioni a confronto

1 commento

  • 0  28/10/2010 11:39  anonimo

    alla fine chi ci guadagna di piu' e' l'avvocato!!! ahahahahahaaa

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür