Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Sabato, 06 Aprile 2013 20:03  Asterio Tubaldi  Stampa  545 

Una storia di solidarietà umana

Nota di Galliano Nabissi. Una storia  che mi ha trasmesso una carissima amica israeliana che invierò integralmente in due puntate. Prima puntata: Esiste da anni a Tel Aviv un centro ricreativo e culturale che si chiama Nalaga’ at Center e si trova al vecchio porto di Jaffo da anni restaurato e trasformato in un quartiere molto ricercato,particolare,pittoresco dove la sera gli israeliani vanno a cena nei bellissimi ristorantini e poi a teatro,al luna park  o semplicemente a sedersi in un caffe’. Il particolare. Al Caffe’ Kapish belle ragazze e ragazzi (israeliani ebrei e arabi), sorridenti,tutti completamente sordi,intrattengono i clienti,ricevono le ordinazioni,usando la loro lingua,la lingua dei segni . E’ un’esperienza bellissima e totalmente coinvolgente che in men che non si dica i clienti”normali” incominciano a muovere le mani copiando i segni dei loro ospiti. Dopo un primo momento di sconcerto per la situazione nuovissima e strana,i clienti del Caffe’ si trovano a proprio agio e incominciano a imparare,divertendosi,la nuova lingua ,cercando di fare capire ,silenziosi per non turbare l’assoluto silenzio del locale. Il personale li coinvolge,li avvolge in un’atmosfera affettuosa,insegna loro cosa sia la diversità vissuta con allegra positività e loro si lasciano guidare verso un’esperienza unica e esaltante. Un’esperienza fuori dal mondo. Nel teatro di Nalaga’ at Center recitano attori sordomuti(anch’essi appartenenti a tutti i gruppi esistenti in Israele,ebrei,arabi cristiani e arabi mussulmani,drusi,beduini), Vi sono spettacoli per bambini da 5 anni in su,decine di bambini che vengono portati dalle scuole o dai genitori a imparare che la diversità non significa solo problemi enormi ma anche gioia,anche lavoro,anche solidarietà,anche amore,anche fratellanza e soprattutto”Siamo uguali a voi!” Give me a sign,dammi un segno…. E possiamo comunicare. I bambini imparano e,in silenzio,riescono a partecipare e a divertirsi provando una gioia diversa,un divertimento senza confusione,rumore,senza eccessi,vengono letteralmente travolti da gioia pura mista a un grande interesse per quel mondo sconosciuto fatto di musica,di sorrisi e di mani che si muovono per parlare.. E’ un tipo di esperienza profonda e così importante che non dimenticheranno mai. Durante le recite in sala non si sente volare una mosca,provate a pensare cosa possono combinare decine di bambini tutti insieme,bambini che di solito gridano,ridono,si muovono,fanno confusione insomma. Bene quando sono in quel teatro si ammutoliscono e,sorridono un po’ imbarazzati,pendono letteralmente dalle mani degli attori,non perdono un segno,applaudono agitando le mani alzate,ridono,si divertono e poi vanno sul parco insieme agli attori e si”parlano”. I bambini imparano subito e in quell’atmosfera serena e allegra fanno volare le loro mani come farfalle,all’inizio intimiditi da tutto quel silenzio ma poi,travolti dall’atmosfera dell’ambiente,si lasciano andare,come ogni bambino,alle carezze e al nuovo linguaggio dei loro”strani” nuovi amici. Durante lo spettacolo in una parte del palcoscenico che è sempre alla stessa altezza del pubblico,alcuni attori fanno pane,lo cuociono all’istante e alla fine chiamano i bambini che lo spezzano lo mangiano ancora caldo e lo portano al resto del pubblico in sala. Il messaggio di queste persone e degli organizzatori è”siamo ciechi e sordi ma siamo creativi,sentiamo gioia,siamo autosufficienti,lavoriamo e vogliamo essere accettati come normali cittadini uguali a voi nel rispetto reciproco”.

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür