Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 17 Aprile 2013 20:13  Asterio Tubaldi  Stampa  605 

Israele 15 maggio 1948

Dopo la celebrazione del giorno del ricordo dei soldati caduti e delle vittime del terrorismo nel cimitero militare del Monte Herzl a Gerusalemme,da poche ore è terminata la celebrazione Dell’indipendenza e la Fondazione dello Stato Ebraico avvenuta il 15 Maggio 1948,il giorno in cui è scaduto il mandato britannico. In Israele secondo il calendario ebraico,la data  è stata il 25 Aprile. Nel suo 65° compleanno,le manifestazioni si sono concluse il giorno 16 con una parata aerea nel cielo di Tel Aviv. Balli,fuochi di artificio,concerti in tutta Israele. La danza popolare israeliana creata da un rumeno arrivato in Israele nel 1920 ha”impegnato” il popolo; un ballo che unisce tutti gli ebrei del mondo. Bandiere bianco-celeste e stella di Davide al vento,nei balconi delle case,nelle piazze,sulle macchine; Israele tutto bianco-celeste! 65 anni fa un popolo antico fondò nella sua terra sempre ricordata nelle preghiere la sua Patria e la chiamò con il nome antico: Israele. Uno Stato che non solo ha assorbito ebrei da tutto il mondo,ma impegnato anche a tutelare i diritti fondamentali delle sue importanti minoranze non ebrei. Beduini e Drusi ed altri non ebrei combattono a fianco dei loro cittadini ebrei nelle Forze di Difesa israeliane  per proteggere Israele. Molti lo giudicano senza conoscerlo,altri lo vogliono vedere morto; hanno provato a cacciarlo con la forza dalla sua casa  per quanto piccola,che gli era stata promessa,Lui resiste,ha resistito a 6 guerre,ora però è casa sua sempre aperta allo straniero e al diverso. Era una terra arida con paludi e deserto,un paio di laghetti,un fiume Giordano con poca acqua,niente risorse. Con coraggio determinazione e fatica dei suoi uomini e donne,ora ha la migliore agricoltura del mondo; era impossibile eppure è accaduto. ISRAELE UNA TERRA PLASMATA DA UOMINI E DONNE,un’oasi di civiltà di democrazia e benessere, un “monolocale” in una Regione vastissima dove esistono dittature e teocrazia. Una nazione sviluppata economicamente in tutti i campi della scienza,medicina, scienza e tecnologia e molti Premi Nobel. ANCHE PER TUTTO QUESTO VOGLIO MANIFESTARE ANCORA UNA VOLTA,ANCHE A NOME DEGLI AMICI DI ISRAELE; AFFETTO A QUESTA NAZIONE E AL SUO POPOLO! AUGURI ISRAELE!

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür