Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Martedì, 15 Aprile 2014 13:00  Asterio Tubaldi  Stampa  705 

Rivoluzione sull'adozione dei libri scolastici

Rivoluzione sull'adozione dei libri scolastici

IMPORTANTE NOVITA’ SUL FRONTE DELLA RICERCA DISCIPLINARE. nota di Girio Marabini.

 

Con la circolare n.2581 del 9 aprile 2014 il Ministero dell’ Istruzione ha impartito le direttive annuali sull’adozione dei libri di testo con una novità davvero importante e se vogliamo, rivoluzionaria. Il collegio dei docenti infatti può (e non più deve) adottare i libri di testo, al fine di realizzare completamente il passaggio al digitale e consentire un risparmio economico per le famiglie. I docenti, con una procedura particolare e con l’assistenza di linee guida del Ministero, potranno elaborare propri testi digitali (e-book) da “utilizzare come libri di testo e strumenti didattici per la disciplina di riferimento; l' elaborazione di ogni prodotto è affidata ad un docente supervisore che garantisce, anche avvalendosi di altri docenti, la qualità dell'opera sotto il profilo scientifico e didattico in collaborazione con gli studenti delle proprie classi, in orario curriculare nel corso dell’anno scolastico”. Ritengo che per gli insegnanti sia una occasione propizia per esprimere al meglio le proprie competenze di specialisti della disciplina. Si offre loro la possibilità di essere protagonisti della ricerca disciplinare, e non semplicemente di esserne gli utilizzatori. Infatti per realizzare un buon progetto educativo (personalizzato come si dice oggi) non è semplicemente importante saper riconoscere i diversi stili di apprendimento e le condizioni che possono promuoverli, ma è decisivo compiere un ampio lavoro di analisi e di ricerca nella propria disciplina. Nella prassi comune spesso avviene che l’insegnante segua come traccia un programma di ricerca disciplinare già svolto, contenuto nel libro di testo di quella determinata disciplina. Spesso l’insegnante non ritiene sufficiente per i suoi alunni tale programma e va allora alla "ricerca" di altri testi che propongono ampliamenti o nuovi contenuti e li fornisce in fotocopia ai propri alunni. Tale comportamento testimonia, al di là della semplicità della constatazione, che inconsapevolmente in qualche modo l’insegnante effettua già un programma di ricerca epistemologica. Si tratta allora di fondare tale tipo di ricerca in modo scientifico e come modalità operativa continua. La ricerca disciplinare dovrebbe porsi, dunque, come lettura dei saperi in modo da individuare in ciascuna disciplina sia le valenze formative prioritarie che quelle orientative. Ci troviamo, infatti, a vivere e ad operare in una società piuttosto complessa in cui il sistema delle informazioni e delle comunicazioni è in continua evoluzione. L’accrescersi dell’area dei saperi comporta per l’insegnante riuscire a determinare quali siano i saperi essenziali utili al progetto educativo. Da questa analisi discende la possibilità di definire sia gli obiettivi specifici della disciplina che le abilità che l’alunno dovrà sviluppare. I nuovi libri (chiamiamoli “fai da te”)rappresentano dunque una opportunità da non perdere.

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür