Segnala il commento come inappropriato

Tante belle parole nello stile ideologico anni 70 del secolo scorso ma di concreto e operativo nulla. Questa crisi potrebbe essere una buona occasione per rivedere il modello stesso di sviluppo basato sull'aumento sconsiderato delle produzioni (di qualità sempre più bassa) e sullo sfruttamento illimitato delle risorse naturali che invece sono limitate. E a monte di tutto ciò un aumento pauroso della popolazione mondiale soprattutto nelle regioni più pover . Ma i programmi di "sviluppo" delle varie ONG, della banca mondiale etc. si occupano del controllo delle nascite o no?