Segnala il commento come inappropriato

Per una volta sono d'accordo con la posizione dell'amministrazione di Porto Recanati. Le concessioni vanno messe all'asta e tanti giovani potrebbero avere un nuovo lavoro. Non sono feudi soggetti al diritto ereditario, sono beni di tutti da cui trarre il giusto profitto. Spero che in sede comunitaria la proroga concessa a fini elettorali ( e anche peggio) sia considerata illegittima.