Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Martedì, 10 Luglio 2018 12:32  Asterio Tubaldi  Stampa  1742 

LORETO. RIQUALIFICAZIONE PARCO DELLA RIMEMBRANZA

LORETO. RIQUALIFICAZIONE PARCO DELLA RIMEMBRANZA

Critico il prof. Franco Raffi di Terra Mater

Il segretario generale Prof. Franco Raffi di Terra Mater è molto critico in merito alla riqualificazione del Parco della Rimembranza di cui il progetto è presentato alla cittadinanza attraverso il giornalino comunale in distribuzione a Loreto in questi giorni.

Prof. Raffi questa querelle sembra non finire mai

«Purtroppo l’amministrazione comunale sembra aver dimenticato la missiva del 28 maggio scorso in cui la Delegazione Pontificia per il Santuario della S.Casa, nell’ambito dei poteri riconosciuti dall’atto esecutivo del Trattato Internazionale Concordato respingeva il progetto di trasformazione del Parco in spazio teatrale, in quanto essendo prospicente alla Basilica si deve mantenere un clima di silenzioso rispetto – precisa Raffi - oltretutto il parco dedicato a memorie dei caduti delle guerre mondiali è uno spazio per la meditazione ed il ricordo dei tragici eventi e quindi deve essere frequentato con rispetto oltretutto quest’anno è il centenario della fine della “Grande Guerrra”».

Segretario i prossimi passi quali saranno

«intanto è surreale che l’amministrazione comunale voglia ridurre un Sacrario in luogo di spasso, personalmente mi adopererò per far rispettare i Patti Lateranensi, la Costituzione italiana, che vieta tutto ciò e che tutela il patrimonio storico, è ora di finirla con questi voli pindarici ed adeguarsi alla realtà operando nel rispetto della natura e dei beni culturali»

Il suo parere sul set visit “Il Precursore” sulla vita di S.Giovanni Battista

«è assurdo tutto ciò, improvvisare un set visit nel Parco della Rimembranza lasciato in abbandono per decenni e non idoneo ad ospitare eventi di alcun genere, il Bastione è di fatto impraticabile, anche alla luce delle vigenti norme di sicurezza, purtroppo ancora una volta non vengono rispettate da parte delle autorità locali le leggi italiane e gli accordi internazionali, doveva essere bloccata l’iniziativa della regione Marche»

Una diatriba di cui che seguiremo gli sviluppi, sperando che il Parco della Rimembranza torni al più presto fruibile sia per i cittadini lauretani che per i turisti, anche in considerazione che quest’anno è il centenario della fine della “Grande Guerra” e sarebbe opportuno che il 4 novembre, giorno della “Vittoria” si possa commemorare in maniera degna coloro che sono caduti per la patria in una delle più cruenti guerre del secolo scorso.

Giovanni Pespani.

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  11/07/2018 17:53  Loretano

    Questa amministrazione si preoccupa solo di fare bella figura con la cittadinanza e di "lasciare il segno" appoggiati dall'assessore regionale di preferenza Moreno Pieroni, in attesa del suo futuro ritorno come sindaco (vedrete). Tanto a Loreto dettano legge Villa Musone e Villa Costantina, perché più popolosi, e così ci dimentichiamo del nucleo-motore economico e culturale del paese, che lo ha reso famoso nel mondo intero. Povero centro storico di Loreto, tanto bello quanto lasciato all'abbandono dall'amministrazione. Per capire meglio la voglia insensata di fare bella figura del sindaco Niccoletti e assessori tutti, procuratevi una copia del periodico comunale di Loreto, osservate bene le viste 3D di questo fantomatico "Teatro della Memoria", poi andate a fare due passi al Parco della Rimembranza per rendervi conto di come l'amministrazione comunale cerchi di vendere ghiaccio agli Eschimesi. Sarebbe un'opera per meno di 50 persone, con notevoli problemi di visibilità, udibilità e di traffico; tralasciando che tale opera andrebbe anche a tagliare e deturpare la prestigiosa inferriata in ferro battuto vecchia di più di 100 anni (prima si trovava in piazza intorno alla fontana). Però con tutto questo fare poi potrebbero dire che hanno fatto molto per Loreto. Se questo è fare politica locale, allora significa che non solo i circuiti nazionali, ma anche quelli sottoposti sono invasi da gente incompetente e bramosa di notorietà...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 1  11/07/2018 08:42  Anonimo254

    Basta con il Concordato! Un Comune dello Stato italiano deve dipendere dal parere del Vaticano per intervenire su un proprio spazio pubblico? E' semplicemente ridicolo e anacronistico.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  2   Rimuovi


  • 2  11/07/2018 08:05  Guglielmo Papa

    L'area del parco non interessa (ancora) il Vaticano e perciò il Comune non ci pensa proprio a renderlo decoroso e aperto al pubblico. Mica è come lo sfratto delle bancarelle da piazza della Madonna...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  2   Rimuovi


  • 3  10/07/2018 17:58  Anonimo327

    L'Amministrazione Comunale di Loreto è abituata a lasciare il paese in abbandono, senza le necessarie manutenzioni, volutamente dimenticando di quante bellezze e potenzialità la città sia portatrice.
    Mala tempora currunt (corrono brutti tempi) dicevano i latini, latini o loretani ?!?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür