Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Ottobre 2021 »
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

ARCHIVIO NOTIZIE

Mercoledì, 04 Settembre 2019  Asterio Tubaldi  Stampa  920 

C'è un fermento nuovo nel mondo cattolico italiano

C'è un fermento nuovo nel mondo cattolico italiano

di Luca Marconi, consigliere regionale Popolari Marche - UdC

         C'è un fermento nuovo nel mondo cattolico italiano: movimenti, associazioni, nuove comunità, gruppi devozionali, ordini religiosi, singoli esponenti come Zamagni e Becchetti, il vescovo Simoni, si interrogano con sempre maggiore insistenza su di un futuro comune per l'azione politica dei cattolici. Anche a Caltagirone, nel giugno scorso, decine di esponenti di primo piano di realtà culturali, politiche e religiose, hanno celebrato con comune sentire i cento anni della nascita del Partito Popolare Italiano.

Di fronte a questo quadro l'UdC non può rassegnarsi ad un ruolo marginale, deve tornare ad essere protagonista mettendo a disposizione di un progetto comune il glorioso simbolo del Partito Popolare di don Luigi Sturzo. Esiste anche un’importante classe dirigente locale e regionale che può mettersi in umile servizio di una nuova formazione allargata a tutti i cattolici desiderosi di rifare un centro democratico fondato sulla dottrina sociale cattolica.

E' il momento dell'unità, della testimonianza ideale e della proposta programmatica, non della ricerca di primati né tantomeno della pretesa di seggi sicuri in Parlamento. Dopo venticinque anni di maggioritario abbiamo finalmente capito che l'Italia si governa meglio con il proporzionale e con ampie coalizioni espressione di tutti i corpi sociali.

L'UdC riprenda dunque un suo cammino autonomo, ma aperta al confronto con tutti e pronta all'unità con quei popolari e quei cristiani che sinceramente credono nel servizio della politica come espressione alta della carità.

            Ancona, lì 04 settembre 2019

Luca Marconi – Consigliere Regione Marche UdC

 

15 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  10/09/2019 22:10  Anonimo635

    Dovreste chiarire una volta per tutte se, per i cattolici che fanno riferimento alle vostre liste, la laicità dello stato sia un valore ovvero uno dei sette peccati capitali.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  10/09/2019 14:13  Anonimo629

    predichi bene ma razzoli male
    i recanatesi son un pò stufi di te non ti è bastato l'ultimo risultato elettorale?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 2  10/09/2019 09:15  Bellorofonte

    Caro Fabio, guarda che siamo sulla Terra non su Marte o... Giove. Se indichi un marziano (o extraterrestre), devi specificare che stai parlando di fantascienza, altrimenti ti confondi da solo, anzi credo che già stai in stato confusionale.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 3  09/09/2019 18:43  800285Anonimo218

    Il fermento e’ quasi nuovo i rappresentanti sono tutti anziani o vecchi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 4  09/09/2019 17:42  Anonimo596

    "C'È UN FERMENTO NUOVO NEL MONDO CATTOLICO ITALIANO". Saranno le elezioni Regionali del 2020...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 5  07/09/2019 22:51  Rocco Buttiglio

    Con quattro liste avete preso il 7 per cento. Ancora non ve basta?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 6  06/09/2019 14:11  Anonimo410

    Dio, patria, famiglia. Anche no, grazie.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 7  06/09/2019 10:18  Anonimo960

    Un altro ruggito del coniglio!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  0   Rimuovi


  • 8  05/09/2019 21:12  Anonimo927

    Non sono credente ma un partito di ispirazione cristiano sociale sarebbe utilissimo in Italia, basta vedere la CDU tedesca e altri partiti simili in Europa. In Italia certi cattolici hanno preferito prendere posizioni anacronistiche e reazionararie su temi quali la contraccezione, i diritti civili dei gay, le coppie di fatto, il fine vita decretando quindi la loro lenta morte. Create un partito laico, moderno, tollerante e i voti torneranno, così non vedo futuro.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  8   Rimuovi


  • 9  05/09/2019 11:24  Anonimo681

    Sta praticamente surriscaldando i motori elettorali in anticipo per farsi rieleggere in regione nel 2020!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  0   Rimuovi


  • 10  05/09/2019 08:24  Goffredo Natalucci

    Uno stucchevole predicozzo a fini elettorali, anche un po' fasullo rispetto alla realtà. Ad esempio, non ho visto grandi mobilitazioni del mondo cattolico contro l'approvazione del Decreto Sicurezza bis. Tutti chiusi nelle loro parrocchiette, affidandosi più o meno consapevolmente ai soli interventi di qualche personaggio autorevole come il Papa. Poco, di questi tempi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  0   Rimuovi


  • 11  05/09/2019 06:49  Fabio

    Ha ragione Marconi Luca la politica intesa come servizio alla società' come da sempre lui ha cercato di fare senza tornaconti personali ma come espressione alta e caritatevole. Noi tutti recanatesi siamo orgogliosi di avere un esponente di così alti principi morali in consiglio regionale.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  16   Rimuovi


  • 12  05/09/2019 00:42  Anonimo410

    Caro Luca, il "partito dei cattolici" ha fatto il suo tempo con lo sfascio della DC, con la corruzione e i nepotismi. Tra l'altro le associazioni nate con intenti pastorali come CL, Rinnovamento,Opus Dei, Neocatecumeni, si sono trasformati in breve tempo in comitati di affari e di poteri clericali, in contrasto con i documenti del Concilio Vaticano II. L'Italia non ha bisogno di partiti cattolici , ma di cristiani autentici che testimonino la loro fede nella vita, compresi tutte le formazioni politiche, seguendo quanto loro detta la loro coscienza informata.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  0   Rimuovi


  • 13  04/09/2019 21:45  Anonimo217

    Luca e’ una persona di grande spessore, sia culturale che politico, può piacere o meno, però al confronto dei quattro pezzenti locali e’ un gigante!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  9   Rimuovi


  • 14  04/09/2019 21:23  Anonimo220

    Innanzi tutto non è un bene che nascano "... movimenti, associazioni, nuove comunità, gruppi devozionali, ordini religiosi...." come funghi i quali si comportano come sette, aperte a pochi eletti.
    E poi, tutta questa esortazione in vista delle prossime elezioni, puzza tanto di bruciato e di ricerca di poltrone.
    Luca, il tuo tempo ormai lo hai fatto.
    Rassegnati.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür