Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Venerdì, 13 Marzo 2020 21:14  Asterio Tubaldi  Stampa  751 

Nonni e parenti in casa di riposo si salutano via Skype

Nonni e parenti in casa di riposo si salutano via Skype

 

Le case di riposo e quelle riabilitative, le cosiddette Rsa marchigiane, fra cui quelle di Recanati e il Santo Stefano di Porto Potenza Picena, costrette a chiudere in via precauzionale le visite dei familiari per l’emergenza da Covid-19, cercano, comunque, di mantenere vivo il contatto dei loro ospiti con i propri cari. Questo avverrà grazie all’utilizzo di tablet, cellulari e smartphone, che permetteranno di effettuare collegamenti tramite Skype e WhatsApp, o semplici messaggini in modo che i parenti dei ricoverati possano continuare ad avere una vita di relazione, essere aggiornati sul loro stato di salute e le attività riabilitative e ricreative che si svolgono quotidianamente.

La Fondazione Ircer di Recanati, che gestisce in città la Residenza protetta, è stata fra le prime strutture ad adottare tutte le misure di emergenza ritenute necessarie, ancor prima dell’emanazione del decreto governativo: gli anziani, infatti, tramite WhatsApp con un numero messo a disposizione dalla struttura, ricevono quotidianamente le chiamate e video chiamate dai loro familiari. È stato il suo presidente Giacomo Camilletti ad avvertire la necessità di venire incontro e alleviare così le sofferenze dei suoi ospiti, già provati da un ricovero che li costringe ad un isolamento sociale che, nelle condizioni normali, è già di per sé pesante. Ha acquistato degli smartphone incaricando un assistente giovane ed esperto nell’uso di questi apparecchi di favorire i collegamenti esterni tramite anche video chiamate.  

Non ha adottato simili accorgimenti, invece, la Rsa di via XX Settembre. Il responsabile della struttura ha permesso per ora ad un solo familiare di assistere, per un’ora al mattino e una al pomeriggio, il proprio parente disabile. Per il resto degli ospiti nessun contatto con l’esterno, neppure tramite sistemi che la nuova tecnologia consentirebbe.

Il Comune di Montefano, invece, chiude direttamente le porte della propria casa di riposo. Da giovedì della prossima settimana, 19 Marzo, gli accessi di persone esterne alla struttura saranno consentite solo se le condizioni di salute dell’ospite sono critiche e/o terminali, in situazioni di particolare emergenza (comunque sempre anticipate telefonicamente al personale infermieristico) o se c’è la necessità di accompagnare l’ospite a visite mediche. Per informazioni sullo stato di salute dell’ospite è possibile contattare la struttura al numero 0733-850003.


opinioni a confronto

6 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  14/03/2020 18:44  Anonimo201

    Sappiamo tutti, o meglio, dovremmo immaginare, quanto ora più che mai sia difficile operare in certi settori
    …. Ma la volontà è professionalità di molti lavoraratori presso l’ R. S. A. di Recanati si distingue, facendo il possibile affinché per gli ospiti il clima rasenti la normalità. Mi complimento e só che tutti i familiari si rendono conto dello sforzo giornaliero di tutti gli operatori.
    … In fondo anche se chi ha scritto l’articolo non se ne è accorto, bè poco conta, i diretti interessati sanno. In certi momenti le polemiche sono veramente fuori luogo, mentre da parte di tutti avete un grazie sincero per tutto quello che fate!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 1  14/03/2020 16:52  Anonimo549

    Anche la Casa Hermes di Loreto ha sospeso in via precauzionale le visite ai propri ospiti e ha organizzato postazioni Skype per videocolloqui. Per ulteriori informazioni si può consultare il blog sul sito http://www.operelaiche.it.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 2  14/03/2020 14:08  Anonimo884

    Informatevi prima di scrivere gli articoli. La rsa consente da sempre ed in particolare in questo momento, agli ospiti di sentire e vedere familiari amici e conoscenti tramite le nuove possibilità che la tecnologia mette ormai a disposizione. Ma di questo la rsa non ha bisogno di farsene vanto o di pubblicità. Quando si lavora con i cuore non c’è bisogno di riconoscenza.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 3  14/03/2020 13:39  Anonimo689

    Alla R.S.A. il personale lo sta già facendo da una settimana, con i propri smartphone. In questo momento difficile l’affetto dei familiari, amici e operatori è la forza che ci manda avanti tutti insieme uniti più che mai.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 4  14/03/2020 13:09  Anonimo79

    Gli operatori della RSA sono in costante contatto con i familiari degli ospiti . Con telefonate, foto e video chiamate effettuate con i propri telefoni e /o Tablet .
    Il servizio garantisce tutta la sua disponibilità in questo momento difficile . E lo fa anche da prima . Infatti i familiari ricevono costantemente notizie dei loro cari .
    Ovviamente adesso più di sempre.
    Prima di parlare di un servizio sarebbe il caso di constatarlo personalmente e non dar retta alle solite voci di corridoio .

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 5  13/03/2020 22:25  Vittorio

    Buona sera una precisazione, anche in RSA funziona come all' IRCER nessun familiare entra e chi vuole può parlare via Skype o WhatsApp con i propri parenti.
    Misure adottate da qualche giorno

    Coordinatore infermieristico
    RSA Recanati
    Fitim Bendaj (Vittorio)

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür